Mikhail Aleshin conquista la sua prima pole in IndyCar nella ABC Supply 500, tredicesima prova della serie 2016. Il pilota russo ha segnato la miglior media sui due giri alla velocità di 220.445 mph, ribadendo la leadership dimostrata nel corso delle libere del mattino.

Ad affiancare l’alfiere di Sam Schmidt, Josef Newgarden, il migliore delle Chevrolet apparse qui piuttosto in difficoltà in termini di velocità pura. Seconda fila per Takuma Sato, terzo ed ultimo pilota a segnare una media superiore alle 220 mph, e per Helio Castroneves, che lo scorso anno conquistò la pole, migliore della pattuglia Penske. A seguire le altre tre Honda di Carlos Munoz, James Hinchcliffe ed Alexander Rossi prima di altrettante Chevy, capitanate da Will Power.

Solo P14 per il leader della serie Simon Pagenaud, davanti a Juan Pablo Montoya che, grazie al lavoro del Team Penske riesce a portare in pista una Dallara in versione Frankenstein dopo aver incidentato la propria vettura in prova.

Crash anche per Charlie Kimball, che nonostante la sofferenza ad un ginocchio si piazza proprio dietro il colombiano. Lo spettacolare incidente all’uscita della curva 1 costa invece la sessione al vincitore 2015, Ryan Hunter-Reay, il quale comunque non ha riportato particolari danni fisici.

Ancora una qualifica difficile per il campione in carica Scott Dixon. Uscito per primo, il neozelandese partirà solamente 19mo, davanti solo alle due monoposto di Dale Coyne, team che ricordiamo onorerà Bryan Clauson con la numero 88 assegnata per l’occasione a Conor Daly.

Nella tarda serata italiana un’ultima mezz’ora di libere, prima dello start della ABC Supply 500 alle 3.00 PM di domenica, ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Tanti crash nelle libere e Hunter-Reay salta le qualifiche

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/08/08-20-Aleshin-StartFinish-Quals-POC.jpg IndyCar – Pocono, Libere e Qualifiche: La prima di Aleshin