Takuma Sato conquista la seconda pole position dell’anno sul “Tricky Triangle” di Pocono. Il vincitore dell’ultima Indy 500, fulcro di una complessa trattativa nell’ambito del possibile passaggio dell’Andretti Autosport ai motori Chevrolet nel 2018, è stato l’ultimo a tentare la qualifica sul triovale della Pennsylvania, poco dopo l’interruzione per il crash del teammate Ryan Hunter-Reay, il quarto della giornata.

Il campione 2012, il migliore nella sessione di libere del mattino, è stato portato al Lehigh Valley Hospital di Cedar Crest per ulteriori valutazioni, ed è stato preceduto a muro nelle prime fasi della sessione da Helio Castroneves. Durante le libere invece entrambi gli “Ed”, Jones e Carpenter, si sono girati all’esterno della pericolosa turn three. La crew dell’Ed Carpenter Racing non è riuscita a terminare le riparazioni in tempo utile e l’owner/driver non ha potuto partecipare alle qualifiche.

UPDATE: Ryan Hunter-Reay è stato nuovamente valutato nella mattinata dallo staff medico dell’IndyCar Series ed è stato giudicato idoneo alla guida nonostante le botte rimediate nel crash all’anca e al ginocchio sinistro.

Sato ha scalzato dalla pole Simon Pagenaud, che fino a quel momento conduceva la classifica, alla media sui due giri di 219.639 mph, conquistando la seconda partenza al palo della stagione, l’ottava di sempre nella serie. Seconda fila tutta Ganassi con Charlie Kimball e Tony Kanaan. Terza per Will Power ed Alexander Rossi.

Solo P15 per il leader della serie, Josef Newgarden, mentre l’altro inseguitore Scott Dixon, partirà ben più avanti, nella nona piazzola, subito dietro Gabby Chaves, alla terza gara con l’Harding Racing.

Si tratta comunque di una 500 miglia, il cui start è previsto per le 2.40 PM di domenica. Nella tarda serata italiana un’ultima mezz’ora di libere a partire dalle 5.00 PM, sempre ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Qualifiche

UPDATE: Nelle ultime libere è il Team Penske a dominare con tutti e quattro i suoi piloti nella top six. Will Power il migliore con 216.294 mph sul campione in carica Simon Pagenaud.

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Carpenter, Jones, Castroneves ed Hunter-Reay assaggiano il muro del Tricky Triangle

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/08/08-19-Sato-On-Course-POC.jpg IndyCar – Pocono, Libere 1 e Qualifiche: Sato, sorpresa finale