Nuovo movimento ufficiale nel mercato piloti dell’IndyCar Series. La prossima stagione vedrà Spencer Pigot guidare full-time la DW12-Chevrolet #21 dell’Ed Carpenter Racing.

Il 23-enne californiano, campione Indy Lights nel 2015, dopo due anni di impegno part.-time nei circuiti stradali e cittadini sull’altra vettura della squadra, condivisi con il team owner, prenderà il posto di JR Hildebrand.

Per Pigot, che ha già all’attivo due esperienze nella Indy 500 con il team RLL e con il Juncos Racing, fin qui cinque arrivi nella top ten per la squadra verdeoro; ben due i podi conquistati invece da Hildebrand a Phoenix e in Iowa, che però non sono bastati per la riconferma in casa Carpenter.

Confermato invece Zach Veach, come anticipato ieri, all’Andretti Autosport. Per il 22enne dell’Ohio si tratta di un ritorno col team di Michael Andretti dopo avervi praticato tutta la filiera Mazda dal 2010 al 2014. Anche qui, destini incrociati insieme a Hildebrand, con Veach al debutto nella serie in Alabama sulla entry #21 dell’Ed Carpenter Racing per l’infortunato del pilota di Sausalito.

Tra i rumors del paddock di Sonoma, altri due piloti provenienti dalla NASCAR. La prima è nientemeno che Danica Patrick, un lungo passato nella serie con anche una storica vittoria a Motegi nel 2008. La Patrick è stata scaricata dallo Stewart-Haas Racing così come Kasey Kahne, 18 vittorie nelle varie categorie delle stock-car, dall’Hendrick Motorsports. Per Kahne, 37 anni, un test con il defunto Panther Racing nel 2000, l’ipotesi di un programma misto che comprenda anche alcune gare nella serie, compresa la Indy 500.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Confermato Zach Veach per Andretti. Kahne e Patrick, sogno Indy?

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/Pigot.jpg IndyCar – Pigot full-time per Ed Carpenter nel 2018