Sebastien Bourdais sembra avviato ad un altro grande inizio di stagione nell’IndyCar Series dopo quello dello scorso anno e, dopo la vittoria nel season opener di St.Petersburg, piazza la pole position sull’ovale corto di Phoenix alla media di 188.539 mph sui due giri previsti.

Anche se Bourdais ha potuto approfiittare dell’ultimo tentativo grazie al sorteggio, il Dale Coyne Racing pare abbia trovato per primo il modo di adeguarsi in modo proficuo al nuovo aerokit NEXT, come dimostra anche la decima posizione in griglia del deb Pietro Fittipaldi, subentrato nella prevista alternanza sulla DW12-Honda #18 a Zachary Claman de Melo.

A fianco del nativo di Le Mans l’altro transalpino, Simon Pagenaud, il migliore delle prime libere, distanziato di circa un decimo, un piccolo abisso in termini relativi, nel segno di una riscossa Penske che si concretizza anche con la presenza nella top ten, dopo l’anonimato della Florida, anche con la terza posizione di Will Power e la settima di Josef Newgarden.

Benissimo anche gli altri protagonisti di St.Pete, con Robert Wickens che occuperà la sesta piazzola immediatamente dietro al caposquadra James Hinchcliffe e ad Alexander Rossi. Completano la top ten Ryan Hunter-Reay e Tony Kanaan, rispettivamente P8 e P9.

Nella nottata italiana si è svolto l’ultimo turno di libere, e sotto i riflettori è stato Charlie Kimball a brillare con la monoposto del team Carlin e la media di 179.797 davanti all’ex teammate Scott Dixon e a Tony Kanaan. L’anglostatunitense proveniva da una deludente qualifica che lo vedeva solamente ventiduesimo su ventitrè partecipanti.

Un solo incidente da segnalare finora, protagonista Spencer Pigot con la DW12 #21 dell’Ed Carpenter Racing, che ha lisciato il muro fra le curve 3 e 4.

Lo start della seconda gara della stagione nella nottata italiana, a partire dalle 6.35 PM ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Qualifiche

I risultati delle Libere finali

 


Stop&Go Communcation

Pagenaud, P2, guida la riscossa Penske

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/04/04-06-Bourdais-On-Course-PHX.jpg IndyCar – Phoenix, Libere e Qualifiche: Sotto il segno di Bourdais