L’ovale di Homestead per la seconda ed ultima giornata degli open test, si tinge di bianco-rosso, colori che rappresentano l’orgoglio australiano di Ryan Briscoe, il quale ha chiuso davanti a tutti l’ultima sessione a disposizione tra le dolci curve della Florida, prima di passare al Barber Motorsport tra tre settimane. Il pilota del team Penske ha totalizzato il miglior crono di 25.199, mentre Scott Dixon si è dovuto accontentare del secondo tempo di giornata con 25.237, davvero un’inezia che rappresenta un significativo antipasto di quella che sarà la lotta, vera, nel corso della stagione.

Buon terzo di Andretti, forse sospinto dalle voci fondate di un suo possibile approdo nel Grande Circus con l’USF1 a partire dal 2010; il nipote del grande Mario, nonostante i pareri riscontranti, dovrà vedersela però con il volpone Tony Kanaan, reduce da alcuni problemi di feeling con la vettura ieri, e subito performante invece oggi mediante il quarto tempo. Sorprende ancor di più Moraes, quinto davanti al suo predecessore in KV, Power. Assoluto protagonista si è mostrato anche Dan Wheldon, grande assente ieri ma precoce nel tener testa ai big con il settimo crono.

Si parla di big e non bisogna confondere il termine in questione con i veterani, infatti a smentire in molti è stato Conway, che ha chiuso la due giorni di open test con l’ottavo tempo, mentre Doornbos, autore di un debutto assoluto da ricordare, si è dovuto accontentare del diciassettesimo, infine Matos è risultato solo diciottesimo.

Justin Wilson ha dichiarato di aver trovato un buon feeling con Dale&Coyne; dalle parole si passa però ai fatti, e la situazione non è tutta rose e fiori per il britannico ex Newman/Haas Lanigan, poiché non è riuscito a confermarsi standosene sempre nelle retrovie a corteggiare il posteriore, quello della Dallara, di Milka Duno.

Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

L’ovale di Homestead per la seconda ed ultima giornata degli open test, si tinge di bianco-rosso, colori che rappresentano l’orgoglio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_homesteadopentest.jpg IndyCar – Open Test Homestead, Final Day: Briscoe vs Dixon, l’Oceania vola e impone il ritmo