La dipartita dello sponsor McDonald's ha scombussolato tutti i piani di Graham Rahal e del suo team, che incapace di trovare un altro finanziatore ha clamorosamente lasciato a piedi il talentuoso pilota americano che a meno di tre settimane dal via del campionato vede compromessa ogni possibilità di comparire in griglia di partenza a Sao Paulo.

Graham dalla sua abitazione di Columbus, Ohio, ha riferito ai microfoni dell'Indianapolis Star che in questi giorni sta considerando seriamente l'opzione NASCAR ed ha aggiunto che si incontrerà con i vertici della serie per stock-cars la settimana prossima per valutare un possibile ingresso anche nelle serie minori come la Nationwide o la Truck Series.

Il giovane figlio di Bobby ha più volte criticato la NASCAR definendola noiosa ed ovviamente tutte le sue attenzioni sono rivolte alla IndyCar nella quale vorrebbe tornare al più presto. “E' un peccato, ma è cosi che vanno le cose” ha commentato Rahal. “Immaginate di provare a cercare uno sponsor in cosi poco tempo. Nessuno può dire impossibile? Molto semplicemente, non è possibile farlo”.

Roberto Del Papa


Stop&Go Communcation

La dipartita dello sponsor McDonald's ha scombussolato tutti i piani di Graham Rahal e del suo team, che incapace di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/graham-rahal-nascar.jpg IndyCar – Nessuna speranza per Graham Rahal che prende in seria considerazione la NASCAR