In occasione del week-end di Las Vegas, il team Michael Shank Racing ha annunciato il proprio debutto in IndyCar per il 2012. La squadra, protagonista consolidata della Grand-Am (dove continuerà l’impegno agonistico), ha già acquistato uno dei nuovi telai Dallara in attesa della consegna prevista a dicembre.

“Per me la 500 Miglia di Indianapolis è sempre stata il sogno”, ha dichiarato il patron Michael Shank. “Con la nuova vettura, per una squadra come la mia c’era l’opportunità di entrare in griglia e inseguire questo obiettivo. Stiamo lavorando per finalizzare diversi dettagli, non vediamo l’ora di essere pronti”.

Saranno numerosi i partner che collaboreranno al progetto: su tutti l’imprenditore Brian Bailey e AJ Allmendiger. Il pilota americano ex Champ Car non ha però intenzione di cimentarsi al volante, focalizzandosi sulla presenza in Nascar.

Il quartier generale della scuderia sarà alla periferia di Columbus, in Ohio.

Si tratta inoltre della prima squadra a confermare ufficialmente l’utilizzo dei motori Lotus, realizzati in collaborazione con Judd.


Stop&Go Communcation

In occasione del week-end di Las Vegas, il team Michael Shank Racing ha annunciato il proprio debutto in IndyCar per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/usa-171011-01.jpg IndyCar – Nel 2012 dalla Grand-Am il team Michael Shank Racing con i motori Lotus