Non si ferma in agosto l’IndyCar, che questo weekend ritorna su uno dei circuiti più classici, lo stradale di Mid-Ohio, con le tre novità del nostro Luca Filippi al posto di Alex Tagliani, James Davison sulla seconda DW12 di Dale Coyne e Oriol Servia per l’infortunato Ryan Briscoe nel team Panther.

Ed è proprio il piemontese (nella foto) la sorpresa della giornata, che con la monoposto del BHA si piazza addirittura quinto nella sessione pomeridiana, la più veloce delle due.

Tre piloti nel giro di un solo decimo, con Will Power, autore del miglior tempo con 1.05.4332 a precedere il migliore del mattino, Scott Dixon, e il campione in carica Ryan Hunter-Reay.

Il neozelandese è in cerca della quarta vittoria consecutive, proprio come Sebastien Bourdais nel 2006, per lanciarsi in vetta al campionato. Team Ganassi in grande spolvero con Dario Franchitti quarto e Charlie Kimball sesto.

Grande competitività comunque, con ben 19 delle 24 macchine racchiuse in solo secondo, scon l’attuale leader della classifica, Helio Castroneves, ed il mattatore di Toronto, Sebastien Bourdais, rispettivamente 12mo e 13mo.

A domani per un ulteriore turno di libere e le qualifiche

Piero Lonardo

La classifica combinata delle libere


Stop&Go Communcation

Non si ferma in agosto l’IndyCar, che questo weekend ritorna su uno dei circuiti più classici, lo stradale di Mid-Ohio, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/Filippi-copy.jpg IndyCar – Mid-Ohio, Libere 1 e 2: Power segna il passo. Filippi P5!