Ryan Hunter-Reay emerge davanti a tutti nella prima giornata del weekend di Mid-Ohio, 13mo appuntamento dell’IndyCar Series 2018, caratterizzata da una discreta serie di interruzioni.

Sul difficile circuito del Midwest, sono state infatti diverse le uscite di strada nelle prime due sessioni di prove libere, perlopiù dovute alla scarsa abitudine al nuovo aerokit, nonostante i test svolti da molti team e piloti nei giorni scorsi.

Paradossalmente, il primato nei primi 45’ è stato proprio di un pilota che non ha avuto il privilegio di testare in precedenza il binomio vettura-circuito, Sebastien Bourdais, che ha approfittato del soli 11 giri percorsi per fissare i cronometri sull’1.05.5784.

Chi invece ha avuto la possibilità di provare preventivamente qui la DW12 col nuovo aerokit è stato il compagno di squadra Pietro Fittipaldi, finalmente al ritorno in abitacolo dopo il terribile incidente di Spa-Francorchamps.

La sessione è stata interrotta per ben tre volte, grazie alle uscite di strada di Matheus Leist, fuori strada in curva 5, imitato poco dopo da Robert Wickens, fuori in curva 2 col motore ko, e infine Will Power, il cui fuori pista, generatosi per evitare il compagno di squadra Simon Pagenaud, che procedeva lento, ha poi provocato il tamponamento tra Charlie Kimball e Tony Kanaan, nonchè l’interruzione anticipata del turno.

Hunter-Reay ha invece migliorato il crono del tetracampione ChampCar di quasi mezzo secondo nel pomeriggio, fissando i cronometri su 1.05.1950, precedendo Will Power, uno dei protagonisti delle ben cinque interruzioni, e l’enfant du pays Graham Rahal. A seguire Spencer Pigot, in netta progressione dopo il bel secondo posto in Iowa, ed Alexander Rossi.

P7 a quattro decimi il leader Scott Dixon, conteso tra le future opzioni Andretti-McLaren e Ganassi, due posizioni davanti al major contender, Josef Newgarden, terminato anch’egli fuori pista come l’altro nativo dell’Ohio, Zach Veach. Conor Daly, nuovamente in sella alla monoposto dell’Harding Racing, ha terminato 22mo.

Il programma prosegue con la terza ed ultima sessione di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 10.00 AM e alle 1.35 PM, ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Pietro Fittipaldi torna in macchina dopo Spa. Il capoclassifica Dixon conteso

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/07/07-27-RHR-On-Course-MID.jpg IndyCar – Mid-Ohio, Libere 1 e 2: Hunter-Reay emerge dalle interruzioni