L’indyCar torna di nuovo in scena a Long Beach per la seconda prova della serie 2014. Rispetto al season opener di St.Petersburg una sola novità, la seconda entry del team Rahal Letterman Lanigan nelle mani di  del veterano Oriol Servia.

La prima sessione di libere ha coronato, come a St.Pete, uno specialista dei circuiti cittadini, James Hinchcliffe (nella foto), sfortunatissimo in Florida, ancora una volta davanti a tutti con 1.09.8110, davanti a Helio Castroneves e a Justin Wilson.

Sesto il primo vincitore 2014, Will Power, a poco più di 3 decimi, dietro anche a Ryan Hunter-Reay e alla sorpresa Josef Newgarden, autore quest’ultimo di un incidente che ha arrestato la sessione per alcuni minuti.

Nel complesso ben 17 delle 23 vetture entro il fatidico secondo, con I due rookie Mikhail Aleshin e Carlos Huertas fanalini di coda.

Il programma prosegue con una seconda sessione di libere alle 2 PM. Qualifiche domani alle 1.15 PM ora locale.

Piero Lonardo

La classifica delle Libere-1


Stop&Go Communcation

Ben 17 macchine racchiuse in 1”

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/hinch.jpg IndyCar – Long Beach, Libere-1: Hinchcliffe inizia ancora una volta bene