Un altro tassello dello squadrone Audi va a far pate della scena del motorsport a stelle e strisce, con lo Schmidt Peterson Motorsports che ha annunciato l’ingaggio nelle proprie fila di Leena Gade.

Il popolare ingegnere di pista, protagonista di tre delle vittorie Audi alla 24 Ore di Le Mans, si occuperà della DW12-Honda #5 di James Hinchcliffe e sarò la prima rappresentante del gentil sesso ad occupare quel ruolo di nella storia dell’IndyCar Series.

Dopo le esperienze con la casa dei quattro cerchi, la Gade ha collaborato con la Bentley e nel frattempo è stata appuntata del ruolo di ambasciatrice nell’ambito della commissione FIA per le donne nel motorsport.

“Sono onoratissima della possibilità di lavorare in IndyCar,” ha commentato la Gade. “Quando ero giovane, seguivo molto la serie, specie dopo l’arrivo di Nigel Mansell. Un po’ meno nel periodo in cui mi sono occupata di vetture sport, almeno fino a quando non ho avuto amici che hanno attraversato l’oceano come Piers Phillips, General Manager dell’SPM. Sarà qualcosa completamente diveso rispetto a quanto ho fatto finora, perciò comporterà un notevole processo di apprendimento, ma è una sfida che sono pronta ad affrontare”.

La Gade potrà però partire ad apprezzare la nuova veste aerodinamica della DW12, la cosiddetta NEXT, presentata ufficialmente oggi al NAIAS (North American International Auto Show) di Detroit alla presenza non solo del CEO dell’IndyCar Series, Mark Miles, ma anche del campione in carica. Josef Newgarden.

A fare gli onori di casa, oltre a Roger Penske, il presidente delle competizioni IndyCar, Jay Frye, il sempreverde Mario Andretti ed i vertici dei due motoristi Honda e Chevrolet.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Presentato ufficialmente l’aerokit NEXT al NAIAS di Detroit

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/01/leena-gade-audi-le-mans-1024x597.jpg IndyCar – Leena Gade nuovo ingegnere SPM