A Las Vegas tutto fa spettacolo e anche le qualifiche dell’IndyCar World Championships hanno rispettato questa regola. Il dominio del Team Andretti di giovedì non si è concretizzato nella sessione più importante e la pole position è andata a Tony Kanaan, che ha spinto più di tutti gli altri la sua KV-Lotus realizzando la media sui due giri di 222.078 mph. Il brasiliano, penultimo a scendere in pista, ha tolto un primato ormai sicuro dalle mani di Oriol Servia, replicando l’ordine dell’ultima sessione di prove libere svolta nella mattinata.

In seconda fila due specialisti degli ovali, il recente vincitore di Kentucky, Ed Carpenter e il poleman di Indy, Alex Tagliani. A seguire in griglia il primo pilota dei due team di punta, Ryan Briscoe insieme a Marco Andretti, sesto e primo della pattuglia di papà Michael che completa il resto della top ten con Ryan Hunter-Reay, una stupefacente Danica Patrick e Mike Conway. Tra gli ultimi tre Graham Rahal, ottavo e ancora una volta il migliore del Team Ganassi,

E i due rivali ? Will Power, cui avrebbe fatto comodo anche il punticino assegnato al poleman, e Dario Franchitti partiranno affiancati in nona fila. Meglio di loro anche i compagni di squadra Helio Castroneves e Scott Dixon, rispettivamente undicesimo e tredicesimo. Ovviamente si prevedono scintille.

A stretto contatto anche i due contendenti per il titolo di rookie of the year, con James Hinchliffe, che comanda la classifica con 6 soli punti, 14mo a precedere proprio il rivale JR Hildebrand. Da segnalare infine l’ottimo dodicesimo posto in griglia per il rookie Wade Cunningham con la seconda entry di Sam Schmidt.

Note negative per EJ Viso, che non ha partecipato alle qualifiche a causa di una penalità inflittagli per aver sostituito il motore dopo le libere di giovedì e che quindi partirà dal fondo dello schieramento insieme a James Jakes, che ha incidentato la propria monoposto durante le libere. Il team di Dale Coyne lavorerà nella giornata odierna, interamente dedicata alle attività promozionali, con concerti e raccolte fondi, per preparare il muletto del team KV-Lotus, prestato loro per l’occasione.

In fondo allo schieramento anche Buddy Rice, arretrato per aver realizzato il tempo in qualifica al di sotto della linea bianca e soprattutto Dan Wheldon, candidato all’impresa titanica di rimontare l’intero schieramento se vorrà vincere i 5 milioni di dollari posti in palio da GoDaddy.com insieme alla vincitrice del concorso online, per la cronaca tale Ann Babenco del New Jersey.

Appuntamento quindi a domenica per la gara, alle 12.45 ora locale.

Piero Lonardo

La classifica delle libere-2

La classifica delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

A Las Vegas tutto fa spettacolo e anche le qualifiche dell’IndyCar World Championships hanno rispettato questa regola. Il dominio del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/Kanaan_Las.jpg IndyCar – Las Vegas, Qualifiche: Pole a Kanaan. I due rivali affiancati in nona fila