La Dallara non ha intenzione di realizzare un proprio kit aerodinamico per la DW12 in vista della prossima stagione di IndyCar. La factory parmanese, per il momento, ha intenzione di concentrarsi sulla produzione di ricambi e sulla realizzazione di nuovi esemplari della vettura per prepararsi a future richieste.

“Questa è la nostra priorità adesso”, ha dichiarato Andrea Toso, responsabile del settore ricerca e sviluppo. “Lo sviluppo di un kit aerodinamico è un grosso investimento e per noi non sarebbe profittevole. La Dallara è però interessata a mettere a disposizione le proprie risorse ingegneristiche per sviluppare l’aero kit per una azienda esterna”.

Will Phillips, vice direttore tecnico del campionato, ha intanto confermato che “molto presto” dovrebbe essere resa disponibile la bozza dei parametri per gli altri fornitori interessati. Fra questi ci sono gli attuali tre motoristi (Chevrolet, Honda e Lotus), insieme “ad un paio di altre compagnie”, come rivelato dallo stesso Phillips.

Quest’anno la IndyCar ha preferito l’utilizzo di un aerokit standard, al fine di contenere i costi e rendere meno impegnativa la transizione ai nuovi telai.


Stop&Go Communcation

La Dallara non ha intenzione di realizzare un proprio kit aerodinamico per la DW12 in vista della prossima stagione di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/usa-140312-01.jpg IndyCar – La Dallara non realizzerà un proprio kit aerodinamico per la DW12