Le bandiere all’ingresso della factory Dallara a Varano de’ Melegari, ieri, erano a mezz’asta. L’azienda parmense ha scelto di rendere così omaggio a Dan Wheldon, che ha perso la vita nel tragico incidente a Las Vegas nell’ultima gara stagionale della IndyCar Series. Il pilota inglese, in questi mesi, è stato incaricato dello sviluppo in pista del nuovo telaio 2012.

“Dan vive nei ricordi di tutti alla Dallara”, ha dichiarato il patron Gianpaolo Dallara. “È stato un vero campione: non solo per le sue tante vittorie, ma anche perché è stato una persona sincera e calorosa con chiunque abbia incontrato. Alla Dallara è sempre stato un piacere incontrarlo in Italia e negli USA”.

Ma la Dallara ha voluto fare di più: “Onoreremo la sua memoria dedicandogli il nome della macchina 2012. Se lo merita”.

La sigla ufficiale non è stata ancora resa nota, ma James Hinchclifffe ha proposto la dicitura DW 001, che riporta le iniziali del 33enne britannico, vincitore del titolo 2005 e di due 500 Miglia di Indianapolis.

Will Phillips, responsabile tecnico del campionato, ha voluto sottolineare il grande lavoro compiuto da Wheldon nei collaudi della macchina. “Ha sempre dato il 100 per cento, non avremmo potuto chiedere un collaboratore migliore. Il suo contributo è stato fantastico”.

“Gli faremmo uno sgarbo se adesso non continuassimo nell’aumentare il livello di sicurezza”.


Stop&Go Communcation

Le bandiere all’ingresso della factory Dallara a Varano de’ Melegari, ieri, erano a mezz’asta. L’azienda parmense ha scelto di rendere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/usa-181011-01.jpg IndyCar – La Dallara dedicherà la vettura 2012 alla memoria di Dan Wheldon