Come noto da settimane, è stato ufficializzato che Tony Kanaan dal prossimo anno difenderà i colori dell’A.J. Foyt Racing. Il 42enne pilota brasiliano unirà le forze con un’altra delle leggende viventi del motorsport USA, recordman di vittorie (67, comprese 4 Indy 500), e campionati vinti (7).

Kanaan, alla 21ma stagione nella massima serie di monoposto americane, dal canto suo può vantare 17 vittorie, compresa la Indy 500 del 2013, e guiderà la DW12-Chevy #14, quest’anno nelle mani di Carlos Munoz; il pilota dell’altra vettura del team, contraddistinta dal #4, guidata nel 2017 da Conor Daly, sarà annunciato in seguito.

Programma ridotto invece per l’altro veterano made in Brasil, Helio Castroneves. Annunciato – anche qui era nell’aria – quale terzo pilota del team Acura Penske impegnato nella prossima stagione nel WeatherTech SportsCar Championship.

Castroneves, che affiancherà Juan Pablo Montoya e Dane Cameron al volante della HPD ARX-05 DPi, sarà comunque della partita anche alla prossima Indy 500, dove tenterà di conquistare la fatidica quarta bottiglia di latte dopo i successi del 2001, 2002 e 2009.

Anche Stefan Wilson riuscirà infine a coronare il sogno di correre nuovamente al “Greatest Spectacle in Racing”. Il 28enne britannico ricorderete è stato protagonista involontario del debutto di Fernando Alonso nell’ultima 500 miglia, facendosi da parte per permettere il debutto dell’asturiano due volte campione del mondo di Formula 1.

L’Andretti Autosport ha annunciato che il fratello minore dl compianto Justin siederà sulla DW12-Honda #25 ancora una volta – come nel debutto del 2015 con il KV Racing – col sostegno dell’Indiana Donor Network per sensibilizzare la campagna “Driven2SaveLives” a supporto del trapianto di organi, tessuti e cornee.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Finalmente Stefan Wilson alla Indy 500 con Andretti

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/10/10-05-Kanaan-Cowdin-Joins-Foyt.jpg IndyCar – Kanaan all’A.J. Foyt Racing. Castroneves torna in endurance