James Hinchcliffe si rilancia nell’IndyCar Series 2013 trionfando nella Iowa Corn Indy 250. Per il maggiore di Hinchtown, che sostanzialmente ha condotto dall’inizio alla fine, salvo durante i pit stop, è la terza vittoria quest’anno e la prima di sempre su di un ovale.

Dietro al canadese un’altra vettura del team Andretti, il solito Ryan Hunter-Reay, cui non è riuscita la seconda vittoria di fila in una settimana, penalizzato da una toccata che lo ha ributtato in 22ma posizione dopo meno di 40 miglia di gara. Ad ogni modo, ancora una volta risultato pieno per il team, che ha piazzato tutte e quattro le vetture nella top ten, con Marco Andretti nono e Viso decimo.

Sul podio anche uno spettacolare Tony Kanaan davanti a Ed Carpenter, cui non è riuscito di capitalizzare la diversa tattica di gara, pianificata su di uno splash finale a 35 giri dalla fine. Ancora una mezza disfatta per I propulsori Honda, che hanno piazzato nella top ten solamente due vetture, con un Graham Rahal rivitalizzato e combattivo quinto e Simon Pagenaud sesto. Completano la top ten Oriol Servia settimo ed il capolista fino a questo momento Helio Castroneves, ottavo.

Male Will Power. Dopo aver perso la prima posizione al via pur partendo dalla pole regalatagli dalla sostituzione anticipata del motore di Castroneves, ha via via perso terreno a causa di un paio di errori fino a terminare solamente 17mo a 3 giri.

Malissimo Dario Franchitti, costretto per tutta la gara a lottare con un assetto sbagliato, nonostante un grande start, 20mo a 4 giri. Peggio ancora solo Simona de Silvestro, costantemente la più lenta in pista, addirittura a 7 giri.

La gara è tutta qui. Pochissime le caution, solamente 3. La prima per rimuovere i detriti della toccata di Hunter-Reay a Graham Rahal al giro 38. Poi al giro 137 a causa del testacoda di Alex Tagliani, che andava a sfiorare il muro ed era costretto a ritirarsi, così come anche Ana Beatriz e Takuma Sato. L’ultima al lap 155 per rimuovere un detrito.

Con il secondo posto di oggi Hunter-Reay si avvicina al leader in classifica Castroneves, che vanta ancora 9 punti di vantaggio. Gran balzo anche di Hinchliffe che si installa in quarta piazza dietro all’altro compagno di squadra Marco Andretti.

Il prossimo appuntamento con l’IndyCar Series fra due settimane sul triovale di Pocono, dove le monoposto più veloce d’America fanno ritorno dopo il 1989.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo


Stop&Go Communcation

James Hinchcliffe si rilancia nell’IndyCar Series 2013 trionfando nella Iowa Corn Indy 250. Per il maggiore di Hinchtown, che sostanzialmente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/Podium.jpg IndyCar – Iowa, Gara: Hinchcliffe, la prima su un ovale