Sono iniziati ieri, sul circuito di Sebring, i test di IndyCar che vedono per la prima volta assieme i tre motoristi: Honda, Chevrolet e Lotus.

Occhi puntati soprattutto sulla casa britannica, che ha fatto esordire il suo V6 turbo (realizzato dalla Judd) venerdì 13 e sabato 14 al Palm Beach International Raceway. Al volante sempre Simone De Silvestro, pilota del team HVM, che dopo aver accumulato 156 giri nelle due precedenti giornate, ieri ne ha percorse altre 161.

“È andata bene. Non abbiamo avuto grossi problemi”, ha dichiarato la lady svizzera. “Il propulsore non è ancora al massimo della potenza, sto cercando di essere costante per dare modo agli ingegneri di analizzare i dati. Credo che questo mi possa aiutare nei week-end di gara”.

La Dallara del team HVM fa bella mostra della livrea ufficiale nero-oro, tipica del marchio Lotus (nella foto). Un secondo esemplare del propulsore sarà montato per altri collaudi in programma la prossima settimana sull’ovale di Homestead.

In azione ieri c’erano anche le squadre Chevrolet (Penske, Panther, Andretti Autosport, KV Racing) e Honda (Ganassi, Sam Schmidt Motorsport). In casa Penske oggi Will Power sostituisce Helio Castroneves, mentre Graham Rahal darà il cambio a Scott Dixon.


Stop&Go Communcation

Sono iniziati ieri, sul circuito di Sebring, i test di IndyCar che vedono per la prima volta assieme i tre […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/usa-170112-01.jpg IndyCar – Iniziati i test a Sebring, Lotus al fianco di Honda e Chevrolet