Finalmente Will Power taglia per primo il traguardo in questa IndyCar Series 2018, e lo fa proprio nel Grand Prix of Indianapolis, giunto alla sua quinta edizione.

L’australiano si è dimostrato infatti uno specialista della gara che si disputa nell’infield dell’ovale più famoso del pianeta, aggiudicandosi ben tre edizioni, 2015, 2017 ed appunto 2018, sempre partendo dalla pole position.

Niente da fare invece per Robert Wickens, che nonostante un duro inseguimento (il rookie canadese ha anche condotto 20 degli 85 giri in programma nella fase centrale della gara) alla fine si è dovuto arrendere alla supremazia del campione 2014, cedendo anche la piazza d’onore a Scott Dixon, autore di una rimonta incredibile dalla 18ma piazzola di partenza.

Completano la top five gli altri protagonisti di questo inizio stagione, Sebastien Bourdais ed Alexander Rossi, mentre il leader in classifica generale, Josef Newgarden, è costretto a subire una battuta d’arresto a causa di un errore nelle fasi finali della gara che lo relega all’undicesimo posto.

Menzione d’onore per Helio Castroneves, al rientro per questo mese di maggio dedicato ad Indianapolis, sesto al traguardo con la quarta DW12-Chevy del Team Penske.

Con i risultati odierni, Newgarden continua a mantenere un vantaggio minimo di 2 soli punti su Rossi (178 contro 176), mentre Bourdais rimane terzo ma si avvicina a -26 dal vertice, così come Dixon, quarto pur senza vittorie all’attivo in stagione, a -31.

L’attenzione ora si sposta verso le attività propedeutiche alla 102ma edizione della Indy 500, che inizieranno già martedì con le prime libere.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo 


Stop&Go Communcation

Dietro l’australiano, gran rimonta di Scott Dixon, da 18mo a secondo

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/05/05-12-Power-Crosses-Bricks-IGP.jpg IndyCar – Indy GP, Gara: Power, finalmente!