Sarà Scott Dixon a partire dalla pole nella 99ma edizione della indy 500. Il driver neozelandese, ricordiamo vincitore 2008 della classica dell’Indiana, ha segnato la miglior media di 226.760 mph nel proprio tentativo sui quattro giri come da formato ulteriormente rivisto dopo il protrarsi delle attività in pista per il crash, l’ennesimo di questa settimana, di Ed Carpenter.

Al mattino infatti il poleman delle ultime due edizioni perdeva il controllo alla curva 2 e decollava, atterrando capovolto. Nessun conseguenza per il pilota, che 4 ore più tardi, grazie alla prontezza dei meccanici del CFH Racing, non solo era già in grado di scendere di nuovo in pista con la T-car per la sessione di warm-up, ma, terzo nell’ordine a scendere in pista, si poteva qualificare 12mo.

L’incidente di Carpenter ha peraltro consigliato la direzione gara dell’Indianapolis Motor Speedway a ridurre nuovamente la potenza dei motori, facendo nuovamente decrescere il livello di pressione dei turbo da 140 kPa a 130 kPa. Ciò equivale a circa 40 HP in meno a disposizione per il piloti e varrà anche per la gara di domenica 23 maggio.

A causa dei tempi ridotti, è stato cancellato anche il “Fast Nine Shootout”. L’unica sessione di qualifica, che doveva assegnare le prime 10 file della griglia, ha in realtà definito tutto lo schieramento, a causa del ritiro di Buddy Lazier, che quindi al momento è l’unico pilota escluso.

A fianco di Dixon partiranno Will Power e Simon Pagenaud. Seconda fila per Helio Castroneves e Tony Kanaan, per una top five tutta Chevrolet, tra Penske e Ganassi. Primo delle vetture motorizzate Honda a sorpresa Justin Wilson. Solo 16mo invece il vincitore 2014, Ryan Hunter-Reay.

Il programma continuerà anche lunedì, poi pausa fino a venerdì, il cosiddetto “Carb Day”. Lo start della Indy 500 alle 11 AM di domenica 24 maggio.

Piero Lonardo

La classifica delle libere 7

La classifica delle libere 8

I risultati delle qualifiche


Stop&Go Communcation

Carpenter, terzo decollo del weekend

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/Dixon_pole.jpg IndyCar – Indy 500, Pole Day: Nel segno di Dixon