L’IndyCar Series 2015 non riposa mai e, dopo il tormentato doubleheader di Detroit, ritorna già questo fine settimana con la Firestone 600 sul Texas Motor Speedway.

Ennesima nuova accoppiata per il Dale Coyne Racing, con Tristan Vautier, reduce dallo splendido quarto posto di gara 2, confermatissimo sulla #19 e Pippa Mann (nella foto) sulla #18. La pilotessa britannica ritorna dopo la Indy 500 dove ha terminato la gara classificandosi al 22mo posto.

Al rientro dopo la Indy 500, dove si è classificato 12mo dopo aver recuperato ben 19 posizioni dalla griglia di partenza, anche Ryan Briscoe sulla DW12-Honda #5 dello Schmidt Peterson Motorsports ex-James Hinchcliffe.

Conor Daly, che è subentrato lo scorso weekend, ad ogni modo non ha assolutamente demeritato, guidando gara 2 per 12 giri e conquistando un meritatissimo sesto posto finale.

Come per ogni gara sugli ovali, rientra infine anche Ed Carpenter sulla #20 del CFH Racing al posto di Luca Filippi.

Nel frattempo procede la ricerca aerodinamica sulla monoposto più veloci del pianeta. Su tutte le Dallara DW12 debutteranno infatti in Texas delle nuove chiusure ai pannelli posteriori.

Questi pannelli, dedicati all’aerokit per i superspeedway che ha debuttato alla Indy 500, sono stati sviluppati congiuntamente da Honda e Chevrolet e serviranno a bloccare il flusso d’aria, alo scopo di evitare i decolli in caso di marcia in senso contrario come quello di Helio Castroneves.

Oltre a questi pannelli, che verranno utilizzati anche sullo speedway di Fontana e sul triovale di Pocono, l’IndyCar Series ha provveduto anche a normare l’incidenza dell’ala posteriore delle monoposto, che per questo weekend dovrà essere compresa fra i -6 e i -10,5 gradi, allo scopo di aumentare l’effetto suolo sull’ovale texano.

Inizio delle attività in pista venerdì 5 giugno alle 11 AM con le prime libere; a seguire le qualifiche alle 3.15 PM, sempre venerdì. Gara, in notturna, sabato 6 alle 7.50 PM, il tutto ora locale.

Piero Lonardo

L’entry list del Texas Speedway


Stop&Go Communcation

Debuttano nuove appendici posteriori per evitare i decolli

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/06/Pippa.jpg IndyCar – In Texas, riecco Briscoe e Pippa Mann