Anche per quest’anno il team Conquest Racing rinuncia alla partecipazione alla IndyCar Series, nel 2012 avvenuta soltanto in occasione della 500 Miglia di Indianapolis (in collaborazione con l’Andretti Autosport). La scuderia di Eric Bachelart in settimana ha già venduto il suo esemplare della Dallara DW12, e si concentrerà esclusivamente sull’American Le Mans Series nella quale ha esordito lo scorso anno.

“Abbiamo preso questa decisione in settimana. Dopo aver considerato vari scenari abbiamo capito che il tempo per allestire un programma adeguato in IndyCar stava scadendo, e sarebbe stato meglio fermarsi piuttosto che creare qualcosa lontano dai nostri standard”, ha spiegato Bachelart.

“Ci focalizzeremo sul nostro impegno a ruote coperte, in cui abbiamo debuttato con ottimi risultati lo scorso anno. Lottare per il titolo LMP2 senza precedenti esperienze è stato molto positivo, abbiamo dimostrato le nostre capacità”.

Al momento il Conquest Racing sta valutando la possibilità di cimentarsi nella classe LMPC o GTC al fianco della permanenza in LMP2.


Stop&Go Communcation

Anche per quest’anno il team Conquest Racing rinuncia alla partecipazione alla IndyCar Series, nel 2012 avvenuta soltanto in occasione della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/usa-150213-01.jpg IndyCar – Il team Conquest dice stop, si concentrerà sull’American Le Mans Series