La pista di Sebring si anima nuovamente, in attesa della 12 Ore di marzo dell’American Le Mans Series, con una tre giorni di test dedicata all’IndyCar, iniziata ieri con il Dragon Racing e i suoi due alfieri Sebastien Bourdais e Sebastian Saavedra.

I due hanno ottenuto dei feedback positivi dalla vettura, focalizzandosi sul set-up per i circuiti stradali e il più esperto Bourdais di è dimostrato felice di avere in squadra il giovane colombiano: ”Ha esperienza, non è un novellino”, ha affermato il tetracampione Champ Car. “Ha già fatto una stagione completa e lo scorso anno è sceso di un gradino, ma qualche volta è utile fare in passo indietro per tornare più forti”, con ovvio riferimento alla propria carriera.

La sessione prosegue oggi con i test dei team motorizzati Honda, compreso il Team Ganassi e Dario Franchitti, insieme ad alle quattro vetture motorizzate Chevrolet del Team Andretti al gran completo, ad AJ Allmendinger per il Team Penske ed al neo-acquisto del team di Sam Schmidt, il campione Indy Lights 2012 Tristan Vautier.

Una ulteriore sessione è prevista prima del season opener di St.Petersburg, dove nel frattempo fervono già i lavori per approntare il circuito cittadino a Sonoma, in California, il 27 febbraio.

Nella foto, Saavedra insieme a Jay Penske

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

La pista di Sebring si anima nuovamente, in attesa della 12 Ore di marzo dell’American Le Mans Series, con una […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/Saavedra-Sebring.jpg IndyCar – Il Dragon Racing inizia i test di Sebring