Il campione in carica dell’IndyCar Series, Ryan Hunter-Reay, si prepara a portare l’assalto al titolo 2013 partendo dall’otttima prestazione ai test collettivi di Sonoma svoltisi ieri sotto un cocente sole californiano.

Come sempre in questi casi nessun riscontro ufficiale dalla serie, ma il capolista del team Andretti, secondo riscontri non ufficiali, avrebbe dominato la classifica dei tempi con 1.18.8, davanti al compagno di squadra James Hinchcliffe.

Ottima prestazione anche per le altre vetture del team con Marco Andretti ed EJ Viso accreditati della quarta e quinta prestazione dietro a vincitore dello scorso anno, Ryan Briscoe, di ritorno al team Panther dopo la frattura al polso rimediata a Toronto.

Ma gli occhi erano tutti puntati sui due debuttanti assoluti, Ryo Hirakawa e Lucas Luhr.

Il campione della F3 giapponese 2012 non ha sfigurato anche se è alla fine è uscito stremato dalla giornata. Al momento ancora non si sa se questo test rimarrà fine a se stesso o se Dale Coyne, che non ha piloti paganti per Sonoma, gli concederà la chance di guidare la vettura in gara.

Una serie di problemi ha impedito invece a Luhr di salire in macchina fino al tardo pomeriggio. Il crono del tedesco è stato il peggiore del lotto, ma ciò non gli impedirà comunque di partecipare, così come preannunciato, alla corsa del 25 agosto per il Sarah Fisher Hartman Racing, al fianco di Josef Newgarden.

Nella foto, Luhr in azione a Sonoma.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Il campione in carica dell’IndyCar Series, Ryan Hunter-Reay, si prepara a portare l’assalto al titolo 2013 partendo dall’otttima prestazione ai […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/970704_575166075881767_1587138895_n.jpg IndyCar – Hunter-Reay domina i test di Sonoma. Buon debutto di Luhr ed Hirakawa