Sarà James Hinchcliffe a sostituire Simon Pagenaud sulla DW12-Honda #77 dello Schmidt Peterson Motorsport.

Il pilota canadese, nelle ultime tre stagioni al team Andretti, dove ha conquistato tre vittorie, tutte ottenute nel 2013, ha firmato un contratto pluriennale con la squadra per la quale ha già corso in Indy Lights nel 2009.

Si è appreso inoltre che Hinchcliffe, rookie of the year nel 2011 con il team Newman/Haas, sarebbe stato la prima scelta dell’SPM Racing anche tre anni fa, ma non vi furono le condizioni per concretizzare l’accordo.

Il “Mayor of Hinchtown” dovrebbe affiancare Mikhail Aleshin che, dopo l’incidente di Fontana, sta proseguendo la propria convalescenza in Russia.

Michael Andretti, dal canto suo, ha confermato di volere schierare almeno quattro macchine nel 2015. Con il vincitore dell’ultima Indy 500, Ryan Hunter-Reay, già confermato da tempo, così come Marco Andretti e il rookie dell’anno, Carlos Munoz, Andretti è in cerca di volti nuovi, possibilmente paganti. Il primo della lista potrebbe essere l’ex GP2 Daniel Abt, che dovrebbe testare la Dallara IndyCar già il 27 ottobre al Barber Motorsports Park.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Sostituirà Simon Pagenaud, passato a Penske

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/10-07-Hinch-Introduced-At-SPM-Std.jpg IndyCar – Hinchcliffe firma per Sam Schmidt