Scott Dixon è il nuovo campione IndyCar. Il neozelandese con il quinto posto odierno si aggiudica il terzo titolo della sua carriera, dopo quelli del 2003 e del 2008, riportando al contempo al successo il team Ganassi dopo un solo anno di astinenza.

Il season finale di Fontana è stata invece vinto da Will Power, che chiude in bellezza una stagione che all’inizio lo aveva visto comprimario in favore del compagno di squadra Helio Castroneves, oggi a lungo in testa, che però alla fine, al termine di una gara costellata di incidenti, ha terminato proprio dietro al neocampione, primo dei doppiati.

Incidenti che hanno permesso a solo 10 piloti su 25 di arrivare al traguardo, tra cui uno particolarmente cruento che ha coinvolto ben 5 vetture, protagonista Justin Wilson, che al giro 111 di 250 si girava alla curva 2 facendosi centrare da Tristan Vautier che stava sopraggiungendo. Nella carambola venivanmo coinvolti anche Josef Newgarden, Oriol Servia e James Jakes. Tanta paura per il popolare pilota inglese, che al momento è in ospedale per valutazioni, ma che risulta sveglio e cosciente.

Altri crash per Pippa Mann, Sebastian Saavedra, AJ Allmendinger, Alex Tagliani, Carlos Munoz, alla seconda gara nella serie maggiore, andato a muro mentre stava combattendo per la testa della gara, così come più tardi Sebastien Bourdais, che a soli 21 giri dalla fine stava riassaporando il sapore della vittoria, che manca dal suo rientro nelle corse americane.

Fuori anche Charlie Kimball mentre stava combattendo per le prime posizioni con Castroneves, con il brasiliano costretto a cambiare il musetto e perdere un giro, così come il rientrante JR Hildebrand, molto positivo fino all’ammutolimento della sua Dallara.

Alla fine in questa gara ad eliminazione sale sul podio Ed Carpenter, uno di quelli che si dice “non sa curvare a destra”, a raccogliere un nuovo podio dopo Iowa, e Tony Kanaan, all’ultima gara col team KV, che piazza anche Simona de Silvestro in P8.

Buon risultato di squadra infine anche del team Andretti – che ha appena annunciato che il prossimo anno passerà ai propulsori Honda – che piazza tre vetture nella top ten.

L’appuntamento è per il 30 marzo 2014, per la premiere a St. Petersburg, Florida.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo


Stop&Go Communcation

Scott Dixon è il nuovo campione IndyCar. Il neozelandese con il quinto posto odierno si aggiudica il terzo titolo della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/10-19-Scott-Dixon-Wins-Championship-v1-Std.jpg IndyCar – Fontana, Gara: Power consegna il titolo a Dixon