Finisce senza far rumore l’unione tra Mike Lanigan e Carl Haas; è bastato rimuovere il nome del magnate americano dagli account ‘Twitter’ e dal sito web ufficiale della scuderia per decretarne in maniera definitiva l’uscita dal team fondato dal compianto Paul Newman. Lanigan entrò a far parte della società nel 2007, quando ancora la formazione pluricampione CART militava nella Champ Car World Series con la magica coppia Bourdais/Rahal.

Eppure le prime frizioni vennero a galla nel freddo mese di Gennaio alla vigilia del campionato, quando si vociferava che Lanigan volesse prendere il pieno controllo del team, relegando lo storico nome di Carl Haas in secondo piano, mentre la scuderia era in piena emergenza finanziaria a causa dell’uscita dello sponsor McDonald’s e con il solo Mutoh a garantire un minimo supporto grazie ai suoi sponsor. Secondo gli accordi presi con Haas, Lanigan avrebbe dovuto presentare una sostanziosa offerta per rilevare la totalità del team, cosa che alla luce dei fatti non è mai avvenuta, ma anzi, causa incomprensioni con Bernadette Haas, moglie di Carl e parte integrante del team, Lanigan si è visto costretto a lasciare lo storico team con base a Lincolnshire, Illinois.

Si chiude quindi un piccolo capitolo della grande storia del Newman/Haas Racing, che vanta ben  otto campionati CART/Champ Car e può annoverare tra i suoi ex-piloti nomi come Mario Andretti, Nigel Mansell, Michael Andretti e Paul Tracy. Ora il futuro del team è legato alla Indianapolis 500: se si farà bene l’avventura in IndyCar prosegue, se Mutoh non riuscirà a raccogliere un degno risultato il rischio è la chiusura immediata del team.

Roberto Del Papa?


Stop&Go Communcation

Finisce senza far rumore l’unione tra Mike Lanigan e Carl Haas; è bastato rimuovere il nome del magnate americano dagli […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/pln.jpg IndyCar – Finito il sodalizio tra Mike Lanigan e Carl Haas, il team rischia la chiusura dopo Indy!