Helio Castroneves vince la Edmonton Indy, undicesimo appuntamento dell’IndyCar 2012, rilanciandosi per la conquista del titolo. Il brasiliano aveva un conto aperto con questa pista dopo il fattaccio del 2010 e gli altri tre secondi posti collezionati nelle precedenti edizioni, ed è riuscito ad approfittare di un ultimo pit-stop perfetto da parte della crew del Team Penske per saltare davanti ad Alex Tagliani, che aveva fino a quel momento condotto la corsa davanti a Dario Franchitti e a Takuma Sato.

E’ stato proprio il giapponese la maggiore spina nel fianco di Castroneves, e lo ha costretto ad un lungo duello nel finale a colpi di push to pass, una volta sbarazzatosi a sua volta del canadese. Sato però per una volta, aiutato anche dalla conformazione del circuito, che non favoriva certo i sorpassi, ha pensato al risultato e si è portato a casa la seconda piazza. Terzo termina Will Power, che ha deciso di stamane di cambiare il proprio motore prima del chilometraggio consentito, incorrendo anch’egli nell’inevitabile penalità di 10 posizioni in griglia come il leader in classifica Ryan Hunter-Reay, Scott Dixon ed Oriol Servia.

Il gradino più basso del podio partendo dal 17mo spot è un grande risultato per l’australiano, che si avvicina così a Hunter-Reay, quest’oggi solamente settimo. Tra i due Graham Rahal, autore di una corsa attenta, quarto, Dario Franchitti, sesto, che non è riuscito a capitalizzare la pole position, beffato alla prima curva da un Alex Tagliani in forma splendida che gli è finito davanti anche sul traguardo. Imbarazzante l’attacco al canadese dopo il primo pit stop ad un terzo di gara, del quale ha invece opportunamente approfittato Castroneves.

Completano la top ten un Ryan Briscoe sempre più in difficoltà con questa DW12 sugli stradali, già quinto alla prima curva pur partendo dalla prima fila, Justin Wilson, e Scott Dixon risalito dalla 18ma posizione di partenza.

Menzione d’onore anche per i restanti due terzi del podio di Toronto, con Mike Conway undicesimo e Charlie Kimball 14mo partendo rispettivamente dalla 23ma e dalla 19ma posizione. Unici ritirati della giornata Oriol Servia e James Jakes, entrambi per problemi tecnici, in una rara corsa senza caution.

In classifica Castroneves si riporta in seconda posizione dietro Ryan Hunter-Reay, mentre anche Will Power, terzo, riduce a sua volta il gap dal californiano.

Prossima gara fra 15 giorni a Mid-Ohio, nuovamente in compagnia dell’American Le Mans Series.

L’ordine di arrivo

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Helio Castroneves vince la Edmonton Indy, undicesimo appuntamento dell’IndyCar 2012, rilanciandosi per la conquista del titolo. Il brasiliano aveva un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/Cas.jpg IndyCar – Edmonton, Gara: Castroneves riapre il campionato