Ed Carpenter e Sarah Fisher torneranno a lavorare insieme nel 2015, unendo le forze dei due rispettivi team in un’unica compagine che schiererà due vetture.

L’annuncio è appena rimbalzato da Milwaukee, dove si stanno svolgendo le prove libere della ABC Supply Wisconsin 250, terz’ultima prova dell’IndyCar Series 2014.

Carpenter, che è stato il protagonista dell’unica vittoria finora per il team dell’ex-pilotessa dell’Ohio, al Kentucky Speedway nel 2011 (nella foto) con uno storico arrivo in volata su Dario Franchitti, quest’anno si è alternato sulla sua DW12-Chevy insieme a Mike Conway, vincendo complessivamente tre gare.

Il pupillo di Sarah Fisher, Josef Newgarden, dal canto suo è in continuo progresso, nonostante sia ancora mancata la vittoria, e ha da tempo reso noto che gradirebbe un compagno di squadra col quale condividere le informazioni, occasione accaduta – Indy 500 a parte – solo a Sonoma lo scorso anno, nei tre anni di collaborazione reciproca.

La vera sfida sarà comunque definire la motorizzazione del neonato CFH Racing, dato che l’SFHR adotta, a differenza del team di Ed Carpenter, i propulsori Honda.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Quale motore per il neonato CFH Racing?

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/08/FISHCARP.jpg IndyCar – Ed Carpenter e Sarah Fisher insieme nel 2015