Sono stati presentati pochi minuti fa i primi renders del progetto studiato dalla BAT Engineering per la IndyCar che dal 2012 andrà a sostituire le odierne Dallara IR5 ormai obsolete.

Bruce Ashmore, Alan Mertens e Tim Wardrop hanno concepito una vettura a cavallo tra l’odierno e il concetto di futuristico, mix che un po’ tutti gli altri costruttori hanno adottato, Delta Wing esclusa, e secondo il loro parere questa monoposto permetterà di assistere a sfide serrate ruota a ruota su ogni tipo di circuito, dall’ovale al cittadino senza che si riportino particolari danni.

Il design della BAT Engineering non solo permette di avere un auto veloce ma aggiungerà spettacolo in pista e farà della lotta in pista il suo piatto forte con sfide sin sulla bandiera a scacchi” ha detto un portavoce del costruttore di Indianapolis.

Dalla prima immagine si notano le ormai consuete paratie anti-aggancio per le ruote sia anteriori che posteriori ed inoltre balzano all’occhio gli alettoni che a quanto pare saranno di inclinazione prestabilita senza possibilità di regolazione, il che fa dedurre che gran parte del downforce verrà ricavato attraverso l’uso di canali Venturi per aumentare l’effetto suolo.

Particolare attenzione è stata rivolta alla sicurezza del pilota grazie alla collaborazione del Dr. Terry Trammell, noto specialista del settore motorsport, e di Jeff Horton, direttore tecnico e della sicurezza per la IndyCar coadiuvato da Les Mactaggart. Ulteriori immagini saranno disponibili nella apposita galleria riservata alle proposte 2012 all'interno della nostra fanpage di 'facebook'.

Roberto Del Papa

 

 


Stop&Go Communcation

Sono stati presentati pochi minuti fa i primi renders del progetto studiato dalla BAT Engineering per la IndyCar che dal […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/BAT.jpg IndyCar – Ecco la prima immagine del progetto BAT Engineering