Il volo di Indianapolis e le gravi conseguenze del dover stare a riposo per l’intera stagione estiva. In sintesi è questo il purgatorio a cui deve attenersi il povero Mike Conway, il quale dovrà sedersi nuovamente in panchina per i prossimi e decisivi appuntamenti del campionato; a cambiar volto al suo sedile hanno già provveduto gli uomini della Dreyer & Reinbold.

A Toronto siederà all’interno della monoposto # 24 Tomas Scheckter, che potrà usufruire dell’appoggio economico dello sponsor personale MonaVie, ossia l’ennesimo produttore di energy drink interessato al mercato delle open wheelers.

“Sono davvero felice di entrare a far parte della D&R”, ha dichiarato il sudafricano. “So che a Toronto ci attenderà un duro lavoro e che il tracciato è abbastanza impegnativo, ma sarà un occasione utile per imparare alle spalle di Justin”.

Il driver sudafricano già prese parte lo scorso anno all’evento canadese con lo stesso sponsor, difendendo i colori della D&R.

Ma la Dreyer & Reinbold ha guardato oltre, pensando a J.R. Hildebrand come sostituto ideale di Conway nelle gare del Mid-Ohio e dell’Infineon Raceway, a Sonoma. Un invito a nozze per il nuovo talento delle corse americane, che dovrà ripagare la fiducia del suo nuovo staff con risultati logicamente positive alla portata del suo talento, come fece già lo scorso anno dominando la serie Indy Lights.

Francesco Parrotta – Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

Il volo di Indianapolis e le gravi conseguenze del dover stare a riposo per l’intera stagione estiva. In sintesi è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_scheckter1.jpg IndyCar – Dreyer & Reinbold dà il sedile a Scheckter per l’evento di Toronto, nel Mid-Ohio e a Sonoma toccherà ad Hildebrand