Rubens Barrichello al via della IndyCar? Lo scenario sembra più possibile dopo che il brasiliano, ieri, ha completato a Sebring la prima giornata di prove con la Dallara DW12 del KV Racing. Al fianco dell’amico fraterno Tony Kanaan, Barrichello ha completato 94 giri (pari a ben 240 chilometri) maturando un grande entusiasmo sceso dalla vettura.

“Mi sento come un bambino… È stata una sessione davvero buona, con tutti gli assetti utilizzati. Potreste considerarmi un debuttante, anche se ho 33 anni di esperienza in questo lavoro. Al mattino ho cercato di conoscere la macchina e di non fare stupidaggini, perché ovviamente non era il caso di andare a muro; è diversa da ciò a cui sono abituato, ma le sensazioni sono state positive”, ha raccontato.

Rimanere in F1, oggi, sembra quasi impossibile per il pilota paulista. Lanciarsi in questa avventura americana potrebbe essere una ipotesi molto interessante: “Per puro divertimento non sarebbe un problema. Amo ancora la velocità e mi sento giovane. Credo anche di diventare sempre più forte. Per adesso sono decisamente contento e mi piace cosa ho visto. Sono sempre stato un fan della IndyCar, c’è una bella atmosfera e ottime gare”.

“Ho solo bisogno di capire cosa succederà. Ho bisogno di parlarne con la mia famiglia, con Jimmy (Vasser, ndr). Mi piace”.

Proprio da Vasser c’è il benvenuto per un eventuale accordo: “Credo si sia divertito, come noi con lui”. Ci sperano anche gli organizzatori, a cominciare da Randy Bernard: “Se arrivasse Rubens, si continuerebbe a rafforzare il calibro dei concorrenti in griglia”.

Ovviamente la presenza di “Rubinho” sul circuito della Florida ha calamitato la maggioranza dell’attenzione, ma in azione c’erano anche Oriol Servia (alfiere Dreyer & Reinbold, sulla monoposto Lotus), Ryan Hunter-Reay e James Hinchcliffe (Andretti Autosport), JR Hildebrand (Panther Racing), e i tre alfieri Penske, Ryan Briscoe, Helio Castroneves e Will Power.
 
Oggi le prove continuano con gli arrivi di Justin Wilson (fresco di vittoria alla 24 Ore di Daytona), Mike Conway e il quartetto della scuderia di Chip Ganassi.


Stop&Go Communcation

Rubens Barrichello al via della IndyCar? Lo scenario sembra più possibile dopo che il brasiliano, ieri, ha completato a Sebring […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/usa-310112-01.jpg IndyCar – Dopo il test a Sebring, Barrichello valuta il passaggio in IndyCar