Will Power si aggiudica la pole position per la gara 1 del doppio appuntamento dell’IndyCar Series sullo sconnesso circuito cittadino di Detroit-Belle Isle.

L’australiano ha segnato un nuovo record della pista con 1.16.0941 al termine della Firestone Fast Six, precedendo di soli 25 millesimi il compagno di squadra Helio Castroneves. Per il campione in carica si tratta della 39ma pole position nella serie, la terza quest’anno dopo St.Petersburg e il GP of Indianapolis.

Seconda fila per il recente vincitore della Indy 500, Juan Pablo Montoya, che sarò affiancato dal migliore delle Honda, qui presenti con un nuovo estremo kit aerodinamico, Takuma Sato. Completa il successo del Team Penske Simon Pagenaud, P5 davanti a Sebastien Bourdais.

Ottimo risultato per Stefano Coletti, P8 dietro il poleman della Indy 500, Scott Dixon, mentre il rientrante Tristan Vautier avanza fino al secondo round, prima volta per le vetture di Dale Coyne quest’anno, per classificarsi undicesimo.

Poca fortuna per il migliore della sessione di libere el mattino, Tony Kanaan, solamente 15mo. Qualifiche infine disastrose per il team CFH, con Luca Filippi solamente 19mo e Josef Newgarden, costretto a rinunciare ai due migliori tempi a causa di un contatto alla curva 13 che portava all’inevitabile interruzione della sessione, nella piazzola appena avanti.

Sabato, mezz’ora di warm-up prima di gara 1, in programma alle 3.30 PM. Gara 2 domenica, sempre alle 3.30 PM, preceduta da una nuova sessione di qualifiche con le 23 macchine divise in due gruppi per definire lo schieramento, a partire dalle 11.25 AM, sempre ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Qualifiche 


Stop&Go Communcation

Quattro Penske nella Fast Six

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/Powr_pole.jpg IndyCar – Detroit, Libere e Qualifiche 1: Power, terza pole