Può considerarsi chiuso il mercato della IndyCar Series, giunta ormai alla vigilia del round di apertura della stagione 2011 a St.Petersburg.

Il team Dale Coyne Racing ha finalmente ufficializzato l’accordo con Sebastien Bourdais, ormai nell’aria da qualche settimana. Il francese, quattro volte vincitore del titolo nella Champ Car, sarà al via di tutti gli eventi sui circuiti stradali e cittadini, per non “cozzare” con gli impegni presi da pilota Peugeot nelle gare endurance.

“La mia città natale è Le Mans, vincere lì per me è molto importante”, ha sottolineato Bourdais. “Ma vincere negli Stati Uniti è per me altrettanto significativo, e voglio ringraziare Dale Coyne per il grande impegno che ha profuso”.

La scuderia, ormai ex Cenerentola della griglia, ha operato infatti una corposa opera di rafforzamento dello staff tecnico. Appena ieri è stato inoltre confermato l’ingaggio dell’altro alfiere James Jakes, proveniente dalla GP2 Series.

Anche il team Newman Haas Racing ha finalizzato i propri piani: in Florida vedremo una sola monoposto affidata a Oriol Servia, una vecchia conoscenza. Il veterano spagnolo, dopo un anno di stop, ha ottenuto il 5° tempo agli Open Test del Barber Motorsports Park.

“Onestamente non credo potesse andare meglio. Ho ritrovato questo team esattamente come lo avevo lasciato”, ha commentato il veterano spagnolo. “Mi aspetto di poter essere competitivo da subito, non accamperò scuse sul fatto di essere arrugginito”.


Stop&Go Communcation

Può considerarsi chiuso il mercato della IndyCar Series, giunta ormai alla vigilia del round di apertura della stagione 2011 a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/usa-240311-01.jpg IndyCar – Dale Coyne ufficializza Bourdais, Servia con Newman Haas