Colpo di scena negli USA: dopo essere stato appiedato da team di Carl Haas per mancanza di sponsor, e dopo un ingaggio di sole due gare con il team di Sarah Fisher, Graham Rahal ha ricucito il suo rapporto con il team Newman/Haas/Lanigan Racing per cui correrà tutto il resto della stagione a partire da Long Beach.

Non voglio sbilanciarmi molto ma tutto sembra essere in ordine” ha detto Rahal ai microfoni di SpeedTV dopo il suo test a Sebring con una Corvette della ALMS.

Rahal prenderà parte al prossimo round di St.Petersburg ed al successivo evento di Barber guidando la vettura di Sarah Fisher che ha preferito lascire spazio al talento di New Albany, Ohio, in comune accordo con i suoi sponsor.

Brian Lisles, team manager del team fondato da Paul Newman è sembrato non essere a conoscenza dell'arrivo del giovane Rahal, ma ha anche confermato che è intenzione del team tornare ad avere presto una seconda vettura in pista. “Ci piacerebbe essere di nuovo un team con due vetture ma non so niente di questo accordo e tanto meno se sia stato raggiunto”.

Non resta che aspettare il tardo mese di Aprile per scoprire se il giovane figlio di Bobby Rahal potrà di nuovo sedersi al volante del team con cui ha debuttato nel 2007 in Champ Car e con cui ha conquistato la sua prima vittoria in IndyCar nel 2008 a St. Petersburg.

Roberto Del Papa


Stop&Go Communcation

Colpo di scena negli USA: dopo essere stato appiedato da team di Carl Haas per mancanza di sponsor, e dopo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rahalnhl.jpg IndyCar – Clamoroso: Graham Rahal tornerà al Newman/Haas/Lanigan Racing