Anche Gabby Chaves si unisce alla prossima Indy 500. Il Rookie of the year 2015 ha raggiunto l’accordo per partecipare alla classica dell’Indiana grazie ad una nuova compagine, l’Harding Racing.

Agli sforzi economici di Mike Harding si unisce la competenza di Dennis Reinbold del Dreyer & Reinbold Racing, formazione che ha partecipato alla serie in pianta stabile sino a metà 2013, schierando fra gli altri anche il nostro Giorgio Pantano.

Per il colombiano, campione Indy Lights 2014, si tratta di un ritorno nella massima serie di monoposto USA dopo la stagione part-time disputata con il Dale Coyne Racing.

Chaves in questa sua terza apparizione al “Greatest Spectacle in Racing”, beneficerà dei consigli nientemeno che del due volte vincitore Al Unser Jr., che fungerà da driving coach, e dell’ingegnere capo Matt Curry, nella crew che partecipò alla vittoria 2013 di Tony Kanaan col KV Racing.

Brutte notizie invece in casa Ed Carpenter Racing. JR Hildebrand ha subito una frattura alla mano sinistra nella gara di domenica a Long Beach ed è in forse per Barber Park.

Il 29enne di Sausalito è rimasto coinvolto in uno scontro all’ultimo giro con Mikhail Aleshin e al momento non è stato dichiarato in grado di guidare. Hildebrand non parteciperà quindi all’open test in programma al Texas Speeedway mercoledì 12, test che non vedrannno la partecipazione anche del Dale Coyne Racing e delle altre due vetture motorizzate Honda, quella di Ryan Hunter-Reay e di una dello SPM, a causa della carenza dei pezzi di ricambio in vista della prossima Indy 500

In dubbio la presenza di Hildebrand anche alla prossima gara in Alabama, in programma al Barber Motorsports Park fra due settimane.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Hildebrand, frattura al polso, salterà Barber Park?

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/04/04-10-Chaves-Joins-Indy500-Field-V2.jpg IndyCar – Chaves ad Indy con Harding Racing