L’IndyCar ha posto il vicecampione 2013 Helio Castroneves “on probation” fino al 30 giugno prossimo per avere violato la regola 9.3.8 (violazione della policy sui Social Media).

Il pilota brasiliano (nella foto) è stato giudicato reo di avere commentato sarcasticamente via twitter l’operato della direzione gara durante la gara di Long Beach del 13 aprile, per non aver punito “alcuni” piloti e per aver lasciato corsa libera nonostante un incidente.

Il riferimento è chiaramente verso la manovra kamikaze di Ryan Hunter-Reay che ha tolto di mezzo Josef Newgarden ed altri quattro piloti, danneggiando anche lo stesso Castroneves, al giro 55 della gara californiana.

Castroneves al momento del crash era decimo davanti a Mike Conway, che avrebbe poi vinto la gara, e dietro il compagno di squadra Will Power, che si classificherà secondo; alla fine sarà costretto a fermarsi ripetutamente fino a piazzarsi solamente undicesimo, consolandosi solo col giro più veloce, dopo essere stato anche penalizzato con un drive-through per aver sorpassato con le bandiere gialle

twwet

Ma Castroneves non è stato l’unico pilota a lamentarsi della condotta di gara altrui a Long Beach. Se il giovane Newgarden ha giudicato “rookie move” la manovra del campione 2012, Justin Wilson ha invece criciticato aspramente e senza mezzi termini Scott Dixon, reo di averlo buttato fuori al giro 65, in un tentativo di sorpasso per la leadership.

Il veterano inglese non si capacita di come non possa essere stata sanzionata alcuna penalità a Dixon, anche se il direttore di gara, Beaux Barfield, ha ribadito come giusta la decisione di non intervenire dopo aver giudicato troppo azzardata la manovra di incrocio di traiettorie del portacolori di Dale Coyne che ha portato al contatto con Dixon.

Frattanto la settimana scorsa si è svolto un open test sull’ovale di Texas Speedway dove Dixon, anche se in via non ufficiale, è stato accreditato della miglior prestazione.

Occhi puntati ora sul prossimo appuntamento dell’IndyCar Series 2014 a Barber Park, Alabama, il prossimo weekend.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Ma anche altri piloti hanno avuto da ridire dopo Long Beach

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/04-22-Castroneves-At-LongBeach-Std.jpg IndyCar – Castroneves diffidato fino al 30 giugno per un tweet