In cima alla graduatoria si issa ancora l'australiano Will Power: il terzo pilota del Team Penske conquista la seconda pole della stagione ed è pronto a portarsi a casa anche la terza gara dell'anno, per consolidare la propria leadership in classifica generale.

Dopo aver dominato le prime due eliminatorie di questa sessione di Qualifica, Power ha agevolmente ottenuto il miglior tempo anche nella Firestone Fast Six, relegando a circa mezzo secondo il più insidioso dei suoi avversari, quest'oggi il sorprendente Mike Conway, che conquista il miglior risultato in carriera in una Qualifica dell'IndyCar Series.

Dalla seconda fila domani partiranno Helio Castroneves, scalzato dalla seconda piazza proprio all'ultimo, e Marco Andretti. Il primo pilota Ganassi è il neozelandese Scott Dixon, al quinto posto, mentre Dario Franchitti è il primo degli esclusi dalla battaglia per la pole e domani scatterà solo dalla settima piazza. In mezzo ai due Ganassi Boys, si classifica il giapponese Takuma Sato, new-entry del campionato che si è dimostrato decisamente competitivo qui in Alabama sin dalle Libere del Venerdì.

Completa la quarta fila quindi il brasiliano Tony Kanaan, seguito dal deludente Ryan Briscoe e dal venezuelano EJ Viso. Figurano tra gli esclusi dalla Firestone Fast Six anche Justin Wilson, secondo due settimane fa a St. Petersburg, e Mario Moraes. Tredicesimo posto per la portacolori del team HVM, l'italo-svizzera Simona de Silvestro, la migliore tra le driver del gentil sesso presenti sull'asfalto del Barber Motorsport Park.

Classifica Qualifica

01. Will Power – Penske – 01:10.1356
02. Mike Conway – Dreyer & Reinbold – 01:10.6501
03. Helio Castroneves – Penske – 01:10.6569
04. Marco Andretti – Andretti – 01:10.6569
05. Scott Dixon – Ganassi – 01:11.3557
06. Takuma Sato – KV – 01:11.4387

07. Dario Franchitti – Ganassi – 01:10.6307
08. Tony Kanaan – Andretti – 01:10.6903
09. Ryan Briscoe – Penske – 01:10.7602
10. EJ Viso – KV – 01:10.7757
11. Justin Wilson – Dreyer & Reinbold – 01:10.7760
12. Mario Moraes – KV – 01:11.5219

13. Simona de Silvestro – HVM – 01:11.0262
14. Ryan Hunter-Reay – Andretti – 01:10.7449
15. Graham Rahal – Sarah Fisher – 01:11.1495
16. Alex Lloyd – Dale Coyne – 01:10.9524
17. Hideki Mutoh – Newman/Haas/Lanigan – 01:11.2855
18. Raphael Matos – de Ferran/Luzco Dragon – 01:11.0507
19. Danica Patrick – Andretti – 01:11.5340
20. Vitor Meira – Foyt – 01:11.1348
21. Alex Tagliani – FAZZT – 01:11.5669
22. Mario Romancini – Conquest – 01:11.6020
23. Dan Wheldon – Panther – 01:11.6095
24. Milka Duno – Dale Coyne – 01:15.1422
25. Bertrand Baguette – Conquest – 01:11.9800

Francesco Parrotta


Stop&Go Communcation

In cima alla graduatoria si issa ancora l'australiano Will Power: il terzo pilota del Team Penske conquista la seconda pole […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Power.jpeg IndyCar – Barber – Qualifica: Power mattatore anche in Alabama. Seconda pole dell’anno davanti a Conway e Castroneves