Il Team Penske monopolizza la prima fila del GP of Alabama con Josef Newgarden e Will Power. Il campione in carica ha dominato tutti e tre i turni delle qualifiche, compresa la Firestone Fast Six, segnando il miglior tempo con 1.07.4413, solo 128 decimillesimi meglio del compagno di squadra, il migliore nel terzo ed ultimo turno di libere.

Il resto della top six è tutto Honda, con Sebastien Bourdais a precedere Ryan Hunter-Reay, James Hinchcliffe e Scott Dixon.

Solo P8 per il capoclassifica Alexander Rossi, appena dietro il comapgno di squadra Marco Andretti; migliore ancora una volta fra i rookie Robert Wickens, decimo dietro l’unica Penske fuori dai primi sei, quella di Simon Pagenaud.

Ancora una gara in rincorsa per Graham Rahal, addirittura quindicesimo, ma peggio ancora è andata al veterano Tony Kanaan, che partirà dal fondo dello schieramento dopo aver visto cancellati i due migliori giri nel primo turno dopo essere stato protagonista dell’unica interruzione delle qualifiche, nelle gomme fuori dalla pit road a gomme fredde.

Ben tre interruzioni per altrettanti incidenti invece nelle ultime libere, con Ed Jones e Charlie Kimball vittime della temibile turn 5, mentre Jordan King ha assaggiato le barriere a protezione della curva 2.

Lo start del GP of Alabama alle 2.35 PM di domenica.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3

I risultati delle Qualifiche 


Stop&Go Communcation

Rahal atteso ad una nuova rimonta. Kanaan fanalino di coda dopo un errore nel Q1

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/04/04-21-Newgarden-Wins-VP1-Award-ALA.jpg IndyCar – Barber Park, Libere 3 e Qualifiche: Prima fila Penske