Venerdì prima giornata di prove libere a Barber Park, Alabama, sede della quarta prova dell’IndyCar Series 2016.

Sono 21 le vetture iscritte, le medesime dello scorso weekend di Long Beach, e, a differenza degli ultimi appuntamenti, si sono portate subito in evidenza le DW12 motorizzate Honda.

Dopo le prime 2 ore e mezzo di tornate, al top entrambe le vetture del team Foyt, con Takuma Sato (nella foto) autore del miglior tempo della giornata con 1.07.2157, seguito a soli 4 millesimi da Jack Hawksworth.

Sempre vicinissimo, a 3 centesimi, James Hinchcliffe con la migliore delle monoposto dello Schmidt Peterson Motorsports, mentre a sorpresa è Sebastien Bourdais il migliore delle Chevrolet, P4 a poco più di un decimo, il migliore del turno del mattino.

Solo quinta la prima delle macchine del team Penske, con Will Power, mentre Luca Filippi è entrato addirittura nella top ten nella prima sessione. Nessun particolare incidente da segnalare, a parte qualche innocuo dritto nella prima parte della sessione pomeridiana, in attesa che il sole asciugasse la pista da un acquazzone.

Sabato in programma un terzo ed ultimo turno di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 11.00 AM e alle 3.00 PM, ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Sato, Hawksworth e Hinchcliffe i migliori della giornata

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/Sato.jpg IndyCar – Barber, Libere 1 e 2: Le Honda tentano la riscossa