Sono 14 gli appuntamenti al momento confermati nel calendario 2012 della IndyCar Series. È quanto rivelato da SPEEDtv, con le tappe di Forth Worth (su doppia manche) e Las Vegas messe in stand-by dopo il drammatico epilogo di questa stagione, in cui Dan Wheldon ha perso la vita.

In questo modo rimarrebbero soltanto tre i round su ovale: oltre alla “intoccabile” 500 Miglia di Indianapolis, sono quelli all’Iowa Speedway e a Fontana, di ritorno dopo sette anni.

Un cambio di rotta significativo, se consideriamo che fino al 2004 la IndyCar correva soltanto su circuiti ovali.

Tre sono pure gli eventi su circuiti permanenti (Barber, Mid-Ohio e Sonoma), mentre tutti gli altri sono in programma su percorsi cittadini, compresa la novità cinese di Qingdao. Per motivi economici non è però sicuro che si torni a Baltimora, dopo la prima edizione della gara a settembre.

Il calendario provvisorio della IndyCar Series

01. 25 marzo – St. Petersburg
02. 1 aprile – Barber Motorsports Bark
03. 15 aprile – Long Beach
04. 29 aprile – San Paolo (Brasile)
05. 27 maggio – Indianapolis
06. 3 giugno – Detroit
07. 24 giugno – Iowa Speedway
08. 8 luglio – Toronto (Canada)
09. 22 luglio – Edmonton (Canada)
10. 5 agosto – Mid-Ohio
11. 19 agosto – Qingdao (Cina)
12. 26 agosto – Sonoma
13. 2 settembre – Baltimora
14. 15 settembre – Fontana


Stop&Go Communcation

Sono 14 gli appuntamenti al momento confermati nel calendario 2012 della IndyCar Series. È quanto rivelato da SPEEDtv, con le […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/usa-041211-01.jpg IndyCar – 14 round confermati, solo tre su ovale nel 2012?