Will Power alla fine è stato sanzionato per le escandescenze del post-gara di due settimane or sono alla MoveThatBlock.com Indy 225 di Loudon. La multa, appellabile, è di soli 30.000 $, a riprova che i vertici dell’IndyCar in questa situazione non sono proprio stati esenti da pecche.

Power, sempre piacevolmente un pelo sopra le righe, ieri è apparso ad un evento organizzato dallo sponsor della serie IndyCar, la IZOD, a i grandi magazzini Macy’s di Union Square, San Francisco (nella foto con Mario Andretti) ed ha aperto una colletta con tanto di cassetta delle offerte. Il campione australiano ha comunque dichiarato di accettare la penalità comminata e di essere “consapevole che l’IndyCar non deve permettere che si ripetano questi comportamenti, compreso il mio gestaccio (doppio ditone medio-ndr)”

Anche il grande capo dell’IndyCar Brian Barnhart, che in questa vicenda non ha certo guadagnato in  credibilità, non ha calcato la mano più di tanto nel commentare la sanzione, fornendo anch’egli dichiarazioni di circostanza: “Anche se le circostanze intorno al finale sono state fuori dal comune, non giustificano questo tipo di comportamento, specialmente in un evento che raccoglie famiglie. Le emozioni sono sempre in bella mostra nel nostro sport e sappiamo che queste azioni non sono indicative del normale comportamento di Will (Power)”

Il patron dell’australiano, Roger Penske, non si è espresso sull’accaduto. In occasione della cerimonia per celebrare i nuovi indotti alla Motorsport Hall of Fame a Detroit, si è dichiarato però fiducioso ad un ritorno della serie a Belle Isle nella prossima stagione. “Al momento le possibilità sono 50-50. La risposta definitiva la si avrà alla fine del prossimo mese”.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Will Power alla fine è stato sanzionato per le escandescenze del post-gara di due settimane or sono alla MoveThatBlock.com Indy […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Power_Andretti.jpg IndyCar – Will Power multato di 30.000$. Torna la gara di Detroit nel 2012?