Dopo il secondo posto di sabato, Richard Antinucci vedeva il bicchiere mezzo pieno: il secondo posto ad otto decimi di distacco dal neocampione della Indy Pro Series Alex Lloyd teneva viva la sua sequenza di presenze a podio iniziata un mese prima con la vittoria a Mid-Ohio, ma seguendo dappresso la prima pole position della stagione, illuminata da tanto di record della pista, era una consolazione parziale.

Perciò Antinucci si è concentrato ancor più sul bersaglio, la seconda corsa di 30 giri valida per l'IPS all'Infineon Raceway, in cui partiva in quarta fila sulla griglia invertita accanto a Lloyd, che si è peraltro ritirato ad inizio gara. Intenzionato a risalire il più avanti possibile a metà gara era già in lotta per le posizioni da podio, ed al traguardo vinceva la "Valley of the Moon 100" di 1"7400 su Ryan Justice. Il pilota della Cheever Racing non voleva solo marcar punti ed in nessun punto del tracciato si poteva capirlo meglio che alla Curva 11, dove il pilota romano, esordiente nell'IPS, ha messo in scena i suoi migliori affondi. Al 16.o giro ha passato Andrew Prendeville per prendersi la seconda posizione, poi ha subito agganciato il leader Justice per superarlo nello stesso punto al 19.o giro. A quel punto ha allungato andando a vincersi la seconda gara in nove partecipazioni, tutte su piste stradali o cittadine.

"E' stato un gran risultato", ha poi confermato un felicissimo Antinucci "Spero che questo possa avvicinarci ancora al nostro scopo finale, che come dico sempre è farmi arrivare nella Indy Car. Mio zio Eddie (Cheever) è qui oggi. E devo ringraziare chi mi ci ha portato, qui, ovvero mio zio e la Vision Racing. Entrambi mi hanno sostenuto, mi hanno messo in questo sedile. In cinque settimane abbiamo raccolto due vittorie ed un secondo posto. L'inerzia è dalla nostra parte. penso che il team abbia messo in pista la miglior macchina del campionato per i circuiti stradali, ne sono sicuro. Non vedo l'ora di scendere su una pista ovale e fare lo stesso anche lì".

Infatti la vittoria nell'appuntamento di domenica sul tracciato californiano vara una settimana che prevederà il rookie test di Antinucci previsto dalla Indy Pro Series per gli ovali, prima di un auspicato debutto su piste ovali che potrebbe aver luogo in un paio di settimane a Chicago.

"VALLEY OF THE MOON 100" Domenica 26 agosto 2007

1. Richard Antinucci 30 giri media 147,294
2. Ryan Justice + 1.740
3. Andrew Prendeville 2.270
4. Logan Gomez + 6.994
5. Stephen Simpson + 7.533
6. Jonathan Klein + 10.780
7. Matt Jaskol + 15.216
8. Mike Potekhen + 16.698
9. Brad Jaeger + 17.7252
10. Hideki Mutoh + 17.9302

Nella foto, Richard Antinucci


Stop&Go Communcation

Dopo il secondo posto di sabato, Richard Antinucci vedeva il bicchiere mezzo pieno: il secondo posto ad otto decimi di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/antinucci1.jpg Indy Pro: La felicit