E’ Aaron Telitz il sedicesimo ed ultimo vincitore dell’Indy Lights Series 2017. Il nativo del Wisconsin aveva iniziato bene aprendo a St.Petersburg senza però più trovare il gradino alto del podio, che si è invece materializzato a Watkins Glen, in una gara fortemente condizionata dalla pioggia.

Telitz è subito balzato al via in seconda posizione sul compagno di squadra Santiago Urrutia, che già allo start perdeva ogni speranza di titolo, ed automaticamente andava a Kyle Kaiser, al quale bastava solamente prendere il via per succedere a Ed Jones nell’albo d’oro della serie.

La battaglia fra il polesitter Colton Herta e Telitz durava tre giri e, dopo ripetuti cambi di posizione al vertice, vedeva prevalere quest’ultimo. Dopo due ulteriori giri al cardiopalma, Herta perdeva definitivamente anche la seconda piazza in favore di Urrutia, il quale iniziava un furioso inseguimento al compagno di squadra.

I due battistrada si avvicinavano ed innescavano un nuovo duello senza mai però trascendere. L’incidente di Dalton Kellett al lap 13, che si girava alla prima chicane terminando sulle barriere portava la prima neutralizzazione della gara che presto si tramutava in red flag, stanti le condizioni della pista.

Dopo una quindicina di minuti il restart, che però non mutava la classifica di testa, con Telitz che dopo 9 giri in regime di corsa libera trionfava su Urrutia per 2” e su Herta – che riusciva a tenere a bada il rientrante Matheus Leist – per 9”.

Kyle Kaiser termina solamente settimo dopo un testacoda nelle prime fasi di gara, ma è quanto basta per aggiudicarsi il titolo, il secondo in tre anni nella serie cadetta per lo Juncos Racing. La gioia del patron Rudy Juncos – pronto a sbarcare in pianta stabile nella serie maggiore dopo l’assaggio di Indianapolis – è completata dal titolo nella ProMazda per Victor Franzoni. Nel gradino più basso della Mazda Road to Indy, la USF 2000, si impone infine Oliver Askew.

E’ tutto per l’Indy Lights Series 2017, che ripartirà il prossimo anno con il consueto appuntamento di St.Petersburg.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo


Stop&Go Communcation

Titolo a Kaiser, settimo al traguardo

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/Telitz-1024x576.jpg Indy Lights – Watkins Glen, Gara: Telitz chiude in bellezza