Dopo la grande stagione in Formula Renault 3.5, Esteban Guerrieri ha ormai messo da parte il sogno di approdare in Formula 1, nonostante il sostegno economico del governo argentino. Sul punto di accettare l’offerta della Chevrolet per cimentarsi nel TC2000, il pilota sudamericano è tuttavia pronto a imbarcarsi per una nuova avventura agonistica sul palcoscenico della Indy Lights.

A rivelarlo al quotidiano Clarìn è stato il suo manager Julio Gutierrez: “Esteban correrà in Indy Lights nel 2011. Per la F1 non abbiamo potuto riunire il budget necessario nel tempo richiesto dalla squadra”. Squadra che, nello specifico, era la Virgin Racing.

Guerrieri si lancerà quindi nell’automobilismo a stelle e strisce, nella categoria che già a gennaio lo vide effettuare alcuni ottimi test sull’ovale di Homestead e sul circuito di Phoenix, assieme al team Sam Schmidt Motorsports.

“In questo momento della mia carriera non potevo rifiutare la chance di tentare la sorte in uno scenario poco esplorato dai piloti argentini. Non è stato un capriccio il mio no al TC2000, semplicemente mi si è trovata davanti una occasione irriunciabile”, ha precisato il 24enne. “Il sogno di arrivare in F1 è sempre vivo e continuo a sostenerlo, ma devo anche mantenere i piedi per terra e sapere che è impossibile farcela senza un consistente appoggio finanziario, e con una serie di altre condizioni favorevoli”.

Il piano è proprio quello di esordire negli USA con la compagine di Sam Schmidt, per giunta campione in carica grazie al francese Jean-Karl Vernay. Ci sarà modo di partecipare come wild-card anche ad un appuntamento della IndyCar Series: sarà il 28 agosto a Sonoma.

Se i risultati fossero positivi, il salto nel maggiore campionato per monoposto d’Oltreoceano potrebbe diventare realtà nel 2012, sempre insieme alla sua nuova squadra.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Dopo la grande stagione in Formula Renault 3.5, Esteban Guerrieri ha ormai messo da parte il sogno di approdare in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/usa-141210-01.jpg Indy Lights – Per Esteban Guerrieri si aprono le porte degli USA: nel 2011 con Sam Schmidt Motorsports