Josef Newgarden si aggiudica alla grande l’undicesima gara della Indy Lights 2011, quinta vittoria personale, sull’ovale di Loudon, New Hampshire, distanziando tutti gli altri concorrenti di almeno un giro. Il nativo del Tennessee precede all’arrivo Jorge Goncalves e Duarte Ferreira, ma la gara è stata infiammata da uno splendido Gustavo Yacaman, capace di risalire dall’undicesimo posto in griglia fino alle spalle dell’alfiere di Sam Schmidt. Un unico errore nel finale, al secondo ed ultimo restart della giornata, la ha purtroppo privato del giusto riconoscimento. Il colombiano termina quindi quarto, davanti ad Esteban Guerrieri, autore egli stesso di un errore veniale nel doppiaggio di Yacaman, ma comunque non in grado quest’oggi di contrastare il compagno di squadra per la vittoria assoluta.

 

La cronaca. La gara inizia col botto: Bryan Clauson, secondo in griglia, si gira nel giro di ricognizione. Il nativo di Noblesville, Indiana può ripartire ma perde subito un giro. Alla green flag può scattare indisturbato il poleman Josef Newgarden, che precede Esteban Guerrieri e Anders Krohn. Meglio di tutti parte però Gustavo Yacaman che, da undicesimo in griglia, a suon di sorpassi si ritrova ben presto in sesta posizione dietro al gruppetto dei primi.

 

Il primo a ritirarsi, già all’11° giro, è Stefan Wilson a causa di evidenti problemi di maneggevolezza che lo hanno perseguitato per tutto il weekend. Davanti Newgarden e Guerrieri fanno il vuoto; il colombiano inizialmente fa fatica a farsi largo, ma ad un quarto di gara è già terzo dopo aver passato uno alla volta Duarte Ferreira, Jorge Goncalves e Anders Krohn.

 

Il ritmo della coppia di Sam Schmidt è inarrivabile e poco dopo metà gara, al giro 61, giunge anche il doppiaggio di Yacaman, fino a quel momento unico altro pilota a pieni giri. Newgarden approfitta del doppiaggio per guadagnare vantaggio su Guerrieri. Nelle retrovie Anders Krohn è nel frattempo scivolato in settima posizione dietro anche a David Ostella.

 

Al giro 70 primo colpo di scena con Guerrieri che si gira a metà del rettilineo opposto ai box, evitando fortunatamente il contatto con le barriere. Inevitabili le bandiere gialle con l’argentino che si ritrova così settimo, perdendo preziosi punti per il campionato. Furiosa rimonta di Guerrieri che macina via via Krohn ed Ostella, forte di un passo di gara nettamente più veloce.

 

La gara di Anders Krohn termina definitivamente al giro 78 con il motore ko. Nuove bandiere gialle e, al successivo restart, Yacaman rovina tutto. Nel tentative di contrastare David Ostella ed Esteban Guerrieri che lo pressavano da dietro è costretto a frenare bruscamente rovinando le gomme. Il colombiano riesce a rimanere in gara ma perde così ben due posizioni a favore di Jorge Goncalves e Duarte Ferreira.

 

Davanti, Newgarden può tagliare il traguardo indisturbato ed aumenta il proprio vantaggio in classsifica su Guerrieri in vista del prossimo appuntamento il 4 settembre per il primo GP di Baltimore.

Piero Lonardo

La classifica della gara


Stop&Go Communcation

Josef Newgarden si aggiudica alla grande l’undicesima gara della Indy Lights 2011, quinta vittoria personale, sull’ovale di Loudon, New Hampshire, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/Newgarden_NH2.jpg Indy Lights – New Hampshire, Gara: Newgarden doppia tutti. Yacaman, peccato!