Il team Andretti Autosport, campione in carica dell’Indy Lights Series ha annunciato in questi giorni l’ingaggio di Robert Megennis.

Il 18enne newyorkese proviene dalla filiera ex-Mazda, avendo disputato negli ultimi tre anni i primi due step della “ladder” propedeutica delle monoposto made in USA, vincendo gara-1 della USF2000 a St.Petersburg nel 2017 per il team Pelfrey e totalizzando complessivamente 9 podi in 47 gare disputate, compresa la ProMazda, nella quale lo scorso anno ha conquistato il quinto posto nella classifica finale col team Juncos

Megennis è stato inoltre tra i migliori nel tradizionale Chris Griffis Memorial, i test collettivi svoltisi a fine settembre sul circuito ricavato dall’infield di Indianapolis, mentre non ha partecipato ai successivi test di Homestead di inizio dicembre.

Annunciato in giornata l’ingaggio da parte del Belardi Racing di Lucas Kohl. Il 20enne brasiliano è reduce da tre stagioni nella USF2000 che ha fruttato cinque podi culminati con il terzo posto nella classifica 2018 correndo con il Pabst Racing. Anche Kohl ha debuttato nella categoria nei test di Indianapolis lo scorso settembre.

Gli ingaggi di Megennis e Kohl porta a sei i piloti accasati ad un mese dal season opener della Florida, aggiungendosi a Ryan Norman, già confermato in seno all’Andretti Autosport, a Zachary Claman de Melo, di ritorno nella serie cadetta col Belardi Racing dopo la stagione part-time nella serie maggiore per Dale Coyne, a David Malukas, portacolori del BN Racing, ed al campione ProMazda in carica, l’olandese Rinus VeeKay, la cui scolarship è finita nelle tasche del Team Juncos.

I restanti sedili, compresi quelli del team Carlin, di ritorno nella serie dopo l’assenza del 2018, rimangono purtroppo ancora vacanti e si teme uno schieramento ancora una volta ridotto, dopo il minimo storico di sette entry verificatosi in diverse gare dell’ultima stagione.

Prima di sbarcare a St.Petersburg, i protagonisti dell’Indy Lights si ritroveranno al Circuit of The Americas il 12-13 febbraio prossimi per una doppia giornata di test in compagnia della serie maggiore.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Fin qui solo cinque i sedili assegnati nella serie cadetta USA

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2019/02/Megennis.jpg Indy Lights – Megennis si unisce ad Andretti, Kohl per Belardi