Sean Rayhall si aggiudica la sua prima gara in Indy Lights nel round 7 della serie sul circuito interno di Indianapolis.

Il portacolori dell’8 Star Motorsports, ricordiamo solo al suo secondo weekend nella serie cadetta, ha approfittato di un contatto in partenza tra il poleman, Ed Jones ed il vincitore di ieri, Jack Harvey, per issarsi subito in testa davanti allo stesso Harvey; l’inglesino di Dubai dal canto suo era costretto a ripartire dal fondo.

Al restart successivo all’unica neutralizzazione della gara per un’uscita di Spencer Pigot – pessimo weekend il suo – alla curva 3, Felix Serralles approfittava di Harvey e passata in P2, ma il portoricano del Team Belardi accusava presto problemi di gomme e al giro 13 era costretto a cedere di nuovo sia ad Harvey che a RC Enerson, per poi scivolare in coda allo schieramento a seguito di un testacoda, prima di ritirarsi definitivamente.

Jones dal canto suo iniziava una nuova rimonta, la seconda del weekend, che lo portava presto alle spalle del compagno di casacca Max Chilton e di Kyle Kaiser. Quest’ultimo cedeva la quarta piazza all’accoppiata del Team Carlin al giro 23 – anche un piccolo contatto fra Jones e Kaiser – e i due si involavano all’inseguimento dei battistrada.

L’inseguimento aveva parziale successo, con Harvey che cedeva di schianto proprio nel finale e alla fine transitava solamente quinto, lasciando ad Enerson e Chlton l’onore di completare il podio dietro Rayhall. Alle spalle di Harvey, Kyle Kaiser, Juan Piedrahita, Shelby Blackstock, Scott Anderson ed Ethan Ringel

Jones con il quarto posto di oggi mantiene la leadership della serie, proprio davanti ad Harvey. Prossimo round della serie il 22 maggio con la Freedom 100 sull’ovale di Indianapolis.

Piero Lonardo

La classifica di Gara 2 


Stop&Go Communcation

Sean Rayhall si aggiudica la sua prima gara in Indy Lights nel round 7 della serie sul circuito interno di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/Rayhall.jpg Indy Lights – Indy GP, Gara 2: La prima volta di Rayhall