Peter Dempsey si aggiudica la Firestone Freedom 100 sul catino di Indianapolis. L’irlandese regala al Belardi Reacing la prima vittoria assoluta in Indy Lights proprio nella location più prestigiosa ed in modo spettacolare.

La gara fino all’ultimo giro era stata infatti dominio incontrstato del poleman, Sage Karam, che fino a pochi giri dalla fine aveva tenuto dietro il leader dela serie, Carlos Munoz.

Fino a quel momento solo una caution, per il rookie Kyle O’Gara che faceva la conoscenza con i muretti dopo solo due giri. Unico altro ritirato il vincitore di Barber, Jack Hawksworth, che sbatteva alla curva 2, poco dopo che Munoz aveva finalmente avuto la meglio di Karam per la testa della gara.

Così si arrivava all’ultimo giro, con Munoz, Karam e Gabby Chaves threewide all’ultima curva. Chaves sembrava avere la meglio, ma dall’alto del banking all’ultima curva spuntava da nulla Peter Dempsey che metteva la macchina davanti al giovanissimo colombiano quel tanto che basta per aggiudicarsi la prestigiosa gara, con un vantaggio di 26 decimillesimi, il più ravvicinato nella storia dello speedway più famoso del pianeta.

Alla fine Munoz si classificherà soltanto quarto dietro anche a Karam. ma mantiene la leadership della serie, con un occhio sulla Indy 500 di domenica, dove ricordiamo parte in prima fila.

Prossima gara il 15 giugno al Milwaukee Mile.

Piero Lonardo

La classifica finale


Stop&Go Communcation

Peter Dempsey si aggiudica la Firestone Freedom 100 sul catino di Indianapolis. L’irlandese regala al Belardi Reacing la prima vittoria […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/05-24-Dempsey-At-The-Stripe-Std.jpg Indy Lights – Indy, Gara: Peter Dempsey al fotofinish