Con un comunicato a sorpresa il Team Pelfrey ha annunciato di avere rilevato la struttura dell’8Star motorsport per presentarsi al via della stagione 2016 anche in Indy Lights.

Si attendono due Dallara IL15-AER per il team di Palmetto, Florida, che ha preferito acquistare una struttura esistente, peraltro nella vicina Pompano Beach, piuttosto che creare una nuova struttura dal nulla.

Ancora non si conoscono i nomi dei due piloti designati, anche se quasi sicuramente un volante sarà appannaggio dell’uruguaiano Santiago Urrutia (nella foto), neocampione del ProMazda Championship proprio col Team Pelfrey, che diventerà così l’unica struttura ad operare su tutti e tre i livelli della cosiddetta Mazda Road to Indy.

Altre due conferme negli ultimi giorni intanto per la serie propedeutica statunitense. Ed Jones proseguirà il proprio impegno con il Team Carlin dopo il terzo posto della stagione di esordio.

Il canadese Dalton Kellett sarà invece ai nastri di partenza per il team Andretti Autosport, che dovrebbe schierare nuovamente anche Shelby Blackstock, protagonista di una stagione non particolarmente esaltante con l’unico acuto di un terzo posto in gara 1 a Mid-Ohio.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Ed Jones ci riprova con Carlin. Kellett per Andretti

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/Urrutia.jpg Indy Lights – Il Team Pelfrey rileva 8Star