Luiz Razia conquista la prima vittoria della sua carriera in Indy Lights. Il brasiliano ha condotto la seconda gara del weekend sull’infield di Indianapolis sin dall’inizio.

Dopo una falsa partenza per un contatto tra Juan Piedrahita e Zack Meyer, Razia ha dovuto rintuzzare per tutti i restanti giri gli attacchi del teammate Jack Harvey, sempre incollato, che gli terminerà secondo a meno di 1”.

Il colombiano Gabby Chaves anche sabato non ha avuto fortuna, nonostante la buona posizione di partenza, ed è stato risucchiato a fondo gruppo. I due pessimi risultati del weekend hanno spodestato Chaves dal secondo posto in classifica a vantaggio di Razia dietro Zach Veach.

Il giovanissimo nativo dell’Ohio infatti ha avuto il suo daffare con il compagno di squadra al team Andretti Matthew Brabham, col quale ha battagliato nelle prime fasi di gara.

Brabham, ricordiamo vincente ieri in gara 1, alla fine ha mantenuto la quarta piazza, dopo aver ceduto all’arrembante Alex Baron, cui va il terzo gradino del podio, davanti ad un ottimo Scott Anderson con la entry del Fan Force United.

Prossimo round la Freedom 100 sempre ad Indianapolis, ma sull’ovale di 2,5 km, il 23 maggio-

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo di gara 2


Stop&Go Communcation

Male ancora una volta Veach e Chaves

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/Razia-web-1024x384.jpg Indy Lights – GP of Indy, Gara 2: Razia flag-to-flag